Configurare il client di posta

Da WikiCloud.

Esistono due modalità per accedere alla casella postale per inviare e ricevere messaggi elettronici:

Indice

Configurare e usare un programma client e-mail sul proprio dispositivo

Normalmente, in questi programmi è necessario specificare le seguenti impostazioni:

Warning.png ATTENZIONE: Questo server richiede l'autenticazione per poter spedire la posta. Bisogna quindi autenticarsi sul server di posta in uscita con le stesse credenziali.

Per ottenere le istruzioni dettagliate su come configurare popolari client e-mail in modo che funzionino nella tua casella postale, leggi le sottosezioni di questa sezione.

Note1.png NOTE: Alcuni provider non permettono di utilizzare la porta 25 in uscita, quindi è consigliabile utilizzare sempre la porta SMTP/SUBMISSION 587. Se previsto dal client attivare l'utilizzo della crittografia mediante la funzione STARTTLS.

L'utilizzo di SSL sulle porte 465 (smtps), 993 (imaps), 995 (pop3s) è deprecato e solitamente non è supportato dalle configurazioni di default dei server.

Accesso da Microsoft Office Outlook

Per configurare Microsoft Office Outlook 2010:

Outlook1.gif

Outlook2.gif

       Nome.
       Indirizzo e-mail.
       Tipo di account: Se desideri conservare copie di messaggi sul server, seleziona l'opzione IMAP. Se non desideri conservare messaggi sul server, seleziona l'opzione POP3. 
       Server di posta in entrata: Digita terzo livello pop più il tuo nome di dominio. Per esempio, pop.example.com.
       Server di posta in uscita (SMTP): Digita il terzo livello mail  più il tuo nome di dominio. Per esempio, mail.example.com.
       Nome utente: Specifica il tuo indirizzo e-mail completo. Esempio: johndoe@example.com.
       Password: La tua password della casella.

Warning.png ATTENZIONE: Richiedi accesso utilizzando Secure Password Authentication (SPA). Non selezionare questa opzione.

Outlook3.gif

Warning.png ATTENZIONE: Fai clic su Altre impostazioni, apri la scheda Server in uscita e seleziona Il mio server in uscita (SMTP) richiede autenticazione.

Outlook4.gif

Note1.png NOTE: Alcuni provider chiudono la porta 25 in uscita. E' dunque necessario cambiare la porta SMTP ed impostarla a 587. Per alcune configurazioni, utilizzando la porta 587, potrebbe essere necessario impostare la protezione SSL.

Configurare Microsoft Outlook Express 6

Le seguenti istruzioni sono state verificate per la versione Microsoft Outlook Express 6. Potrebbero non funzionare per altre versioin precedenti o successive di Microsoft Outlook Express.

Per configurare Microsoft Outlook Express:

Outlook6-1.png

Outlook6-2.png

Specificare le seguenti impostazioni:

    Server di posta in entrata: Digita terzo livello pop più il tuo nome di dominio. Per esempio, pop.example.com.
    Server di posta in uscita (SMTP): Digita il terzo livello mail  più il tuo nome di dominio. Per esempio, mail.example.com.

Outlook6-3.png

Specificare quanto segue:

       Nome utente: Specifica il tuo indirizzo e-mail completo. Esempio: johndoe@example.com.
       Password: La tua password della casella.
       Remember password checkbox: Lasciala non spuntata se vuoi inserire la password ad ogni connessione, oppure spuntala se vuoi salvarla sul client e clicca Next.

Outlook6-4.png

Note1.png NOTE: Alcuni provider chiudono la porta 25 in uscita. E' dunque necessario cambiare la porta SMTP ed impostarla a 587. Per alcune configurazioni, utilizzando la porta 587, potrebbe essere necessario impostare la protezione SSL.

Accesso da Mozilla Thunderbird

Le istruzioni fornite in questa sezione sono state verificate rispetto a Mozilla Thunderbird 12. Potrebbero non funzionare con le versioni precedenti o successive di Mozilla Thunderbird.

Per configurare Mozilla Thunderbird:

Specificare quanto segue:

       Il tuo nome, nel modo in cui desideri che venga visualizzato nei messaggi inviati.
       Indirizzo e-mail e password.

Thunderbird1.gif

Se Thunderbird non riesce a trovare le impostazioni automaticamente, specificare quanto segue:

       Tipo di account: Se desideri conservare copie di messaggi sul server, seleziona l'opzione IMAP. Se non desideri conservare messaggi sul server, seleziona l'opzione POP3.

Thunderbird2.gif


Configurazioni manuali

Se si configura un account di posta manualmente, utilizzare le seguenti combinazioni tipiche relative alle impostazioni del metodo di autenticazione e sicurezza della connessione.

Per Linux:

   Sicurezza della connessione: STARTTLS
   Metodo di autenticazione: Password crittografata

Su Windows, IMAP:

   Sicurezza della connessione: Nessuna
   Metodo di autenticazione: Password crittografata

Su Windows, POP3:

   Sicurezza della connessione: Nessuna
   Metodo di autenticazione: Password, trasmessa in modo non sicuro

Altri parametri che potrebbero essere necessari durante la configurazione dell'account in modo manuale:

   Porta POP3: 110
   Porta IMAP: 143
   Porta SMTP: 25 (o 587 con STARTTLS)
   Nome utente: Indirizzo e-mail completo. Per esempio: johndoe@example.com.
   Server di posta in entrata (POP3/IMAP): Digita il server di posta, che è formato da terzo livello pop più il tuo nome di dominio. Per esempio, pop.example.com. La porta POP3 è 110. La porta IMAP è 143.
   Server di posta in uscita (SMTP):  Digita il server di posta, che è formato da terzo livello mail più il tuo nome di dominio. Per esempio, mail.example.com. La porta SMTP è 25.

Note1.png NOTE: Alcuni provider chiudono la porta 25 in uscita. E' dunque necessario cambiare la porta SMTP ed impostarla a 587. Per alcune configurazioni, utilizzando la porta 587, potrebbe essere necessario impostare la protezione SSL.

Configurare Apple Mail

Le istruzioni contenute nella seguente guisa, si riferiscono alla versione Apple Mail 3.6 (Leopard). Potrebbero non essere compatibili con versioni precedenti o superiori.

Per configurare Apple Mail:

Se è la prima volta che configuri Apple Mail e non ci sono account email configurati, salta al prossimo passaggio. Apple mail vi porterà direttamente alla creazione del primo account.

       Nome utente: Specifica il tuo indirizzo e-mail completo. Esempio: johndoe@example.com.
       Password: La tua password della casella.

Apple1.gif

Riempi i seguenti campi:

       Tipo di account: Se desideri conservare copie di messaggi sul server, seleziona l'opzione IMAP. Se non desideri conservare messaggi sul server, seleziona l'opzione POP3. 
       Server di posta in entrata: Digita terzo livello pop più il tuo nome di dominio. Per esempio, pop.example.com.
       Server di posta in uscita (SMTP): Digita il terzo livello mail  più il tuo nome di dominio. Per esempio, mail.example.com.
       Nome utente: Specifica il tuo indirizzo e-mail completo. Esempio: johndoe@example.com.
       Password: Lasciala invariata (Apple Mail la recupererà dal passaggio precedente)

Apple2.gif

(Opzionale) Specifica le opzioni di sicurezza per il server di posta in ingresso:

Lascia il metodo di default se non si è sicuri di quale scegliere.

Riempi i seguenti campi per la configurazione del server di posta in uscita:

       Server di posta in uscita: Server di posta in uscita (SMTP): Digita il terzo livello mail  più il tuo nome di dominio. Per esempio, mail.example.com.
       Use only this server: Selezionato.
       Use Authentication: Selezionato.
       Nome utente: Specifica il tuo indirizzo e-mail completo. Esempio: johndoe@example.com.
       Password: Lasciala invariata (Apple Mail la recupererà dal passaggio precedente)

Apple4.gif

Apple MAil mostra la descrizione dell'account che sta per essere creato.

Apple5.gif

Note1.png NOTE: Alcuni provider chiudono la porta 25 in uscita. E' dunque necessario cambiare la porta SMTP ed impostarla a 587. Per alcune configurazioni, utilizzando la porta 587, potrebbe essere necessario impostare la protezione SSL.

Configurare Posta Android

Questa configurazione, è valida per Android 4.0. Potrebbe non essere compatibile con versioni precedenti e successive.

Android1.png

Android2.png

       Nome utente: Specifica il tuo indirizzo e-mail completo. Esempio: johndoe@example.com.
       Password: La password associata alla email

Android3.png

Nelle impostazioni del server in arrivo, inserire i seguenti dati:


       Protocollo del server di posta: Questa proprietà definisce se si desidera conservare o no le copie dei messaggi sul server. Per conservare le copie sul server, seleziona l'opzione IMAP. 
       Se non desideri conservarle sul server, seleziona POP3. 
       Indirizzo email: Indirizzo email da configurare.
       Nome utente: In questo campo, specificare l'indirizzo e-mail completo. Per esempio, johndoe@example.com.
       Password: La password del tuo account di posta elettronica.
       Server di entrata (POP/IMAP):  Digita il server di posta, che è formato da terzo livello pop più il tuo nome di dominio. Per esempio, pop.example.com. 
       Tipo di protezione: Nessuna.
       Porta: Lasciare quella di default. (110 per POP e 143 per IMAP)

Android4.png

Nelle impostazioni del server in uscita, inserire i seguenti dati:


       Accesso necessario: Spuntare questa voce.
       Nome utente: In questo campo, specificare l'indirizzo e-mail completo. Per esempio, johndoe@example.com.
       Password: La password del tuo account di posta elettronica.
       Server SMTP:  Digita il server di posta, che è formato da terzo livello mail più il tuo nome di dominio. Per esempio, mail.example.com. 
       Tipo di protezione: Nessuna.
       Porta: Lasciare quella di default. (25)

Note1.png NOTE: Alcuni provider chiudono la porta 25 in uscita. E' dunque necessario cambiare la porta SMTP ed impostarla a 587. Per alcune configurazioni, utilizzando la porta 587, potrebbe essere necessario impostare la protezione SSL.

Android5.png

Configurare IPhone-IPad iOS7

Le istruzioni contenute nella seguente guida, si riferiscono alla versione del client di iOS7. Potrebbero non essere compatibili con versioni precedenti o superiori.

Iphone1.png

Iphone2.png

       Nome Utente: Specificare il nome da visualizzare.
       Email: In questo campo, specificare l'indirizzo e-mail completo. Per esempio, johndoe@example.com.
       Password: La password del tuo account di posta elettronica.
       Descrizione: Descrizione dell'account. Es. Email Lavoro.

Iphone4.png

       Protocollo del server di posta: Questa proprietà definisce se si desidera conservare o no le copie dei messaggi sul server. Per conservare le copie sul server, seleziona l'opzione IMAP. 
       Se non desideri conservarle sul server, seleziona POP3. 
       Server di posta in entrata: Digita il server di posta, che è formato da terzo livello pop più il tuo nome di dominio. Per esempio, pop.example.com.
       Indirizzo email: Indirizzo email da configurare.
       Nome utente: In questo campo, specificare l'indirizzo e-mail completo. Per esempio, johndoe@example.com.
       Password: La password del tuo account di posta elettronica.
       Server di entrata (POP/IMAP):  Digita il server di posta, che è formato da terzo livello pop più il tuo nome di dominio. Per esempio, pop.example.com. 
       Nome utente: In questo campo, specificare l'indirizzo e-mail completo. Per esempio, johndoe@example.com.
       Password: La password del tuo account di posta elettronica.

Una volta terminata la procedura, il client proverà a connettersi in automatico il SSL. Cliccare su Si per accedere all'account senza SSL.

Iphone5.png

Note1.png NOTE: Alcuni provider chiudono la porta 25 in uscita. E' dunque necessario cambiare la porta SMTP ed impostarla a 587. Per alcune configurazioni, utilizzando la porta 587, potrebbe essere necessario impostare la protezione SSL.

Configurare Posta con Windows Phone 8

Le istruzioni contenute nella seguente guida, si riferiscono alla versione del client di Windows Phone 8. Potrebbero non essere compatibili con versioni precedenti o superiori.

Windows1.jpg

Windows2.jpg

Windows3.jpg

       Indirizzo email: Indirizzo email da configurare.
       Password: La password del tuo account di posta elettronica.

Se il programma riesce a configurare in automatico l'account, la configurazione è finita. Altrimenti, andare avanti.

Configurazione Manuale

Windows1.jpg

Windows2.jpg

       Nome Account: In questo campo, specificare il nome dell'account.
       Il tuo nome: QUi inserire il nome che volete far visualizzare.
       Server di arrivo:  Digita il server di posta, che è formato da terzo livello pop più il tuo nome di dominio. Per esempio, pop.example.com. 
       Tipo di account: Questa proprietà definisce se si desidera conservare o no le copie dei messaggi sul server. Per conservare le copie sul server, seleziona l'opzione IMAP. 
       Se non desideri conservarle sul server, seleziona POP3. 

Windows4.jpg


       Indirizzo email: Indirizzo email da configurare.
       Password: La password del tuo account di posta elettronica.
       Server in uscita:  Digita il server di posta, che è formato da terzo livello mail più il tuo nome di dominio. Per esempio, mail.example.com. 

Windows5.jpg

Note1.png NOTE: Se le porte standard non funzionano per linvio, andare nelle opzioni avanzate e modificare la porta in uscita. Alcuni provider chiudono la porta 25 in uscita. E' dunque necessario cambiare la porta SMTP ed impostarla a 587. Per alcune configurazioni, utilizzando la porta 587, potrebbe essere necessario impostare la protezione SSL.

WEBMAIL

L'interfaccia webmail è fornita dal software Horde IMP Webmail, installato in modo predefinito all'indirzzo comunicato nella mail di attivazione.

Sul browser web, visita l'URL webmail.example.com dove example.com è l'indirizzo Internet del proprio sito web (Oppure all'indirizzo comunicazo nella mail di attivazione se diverso da questo). Quando ti verrà richiesto, indica l'indirizzo e-mail completo come nome utente (ad esempio, mail@example.com ) e specifica la password usata per accedere a Parallels Panel.

Welcome horde.png

Note1.png NOTE: Se si utilizzano vecchie versioni di Horde, per poter spedire email correttamente, è necessario impostare correttamente l'identità.



Alcune immagini utilizzate sono state riprese dal sito di documentazione ufficiale Parallels e tutti i diritti sono riservati.

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Cloud Hosting
Cloud Server
Cloud Object Storage
Cloud Streaming
Navigazione
Strumenti